Aeroporto e Fiera di Bergamo insieme per la Ciclabilità

Aeroporto e Fiera di Bergamo insieme per la Ciclabilità

By Redazione 1 Febbraio 2024 0 Comments

Fiera di Bergamo. Dal 16 al 18 febbraio 2024 la 9^ edizione di Agri e Slow Travel Expo: riflettori puntati sul cicloturismo.

Inaugurazione nuovo tratto anello ciclopedonale ed evento gravel in Agri e Slow Travel Expo sigillano collaborazione tra Aeroporto e Fiera di Bergamo.

Agrigravel, evento dedicato agli appassionati di bicicletta gravel, tra le novità di Agri e Slow Travel Expo 2024.

Agri e Slow Travel Expo – Fiera dei Territori, manifestazione internazionale dedicata alla promozione del turismo slow, outdoor e active in programma in Fiera Bergamo dal 16 al 18 febbraio 2024 presenta il primo Agrigravel, evento dedicato agli appassionati di bicicletta gravel.

L’evento è stato presentato in occasione dell’apertura del nuovo tratto di anello ciclopedonale realizzato nell’area nord-est dell’aeroporto di Bergamo, primo in Italia ad aver conquistato il titolo di “bike friendly”.

Il tragitto di Agrigravel, manifestazione che si svolgerà sabato 17 e domenica 18 febbraio, toccherà proprio il nuovo tratto, che sarà percorso da circa 300 atleti e appassionati. La sinergia tra Fiera e Aeroporto di Bergamo BGY, situato in posizione strategica rispetto al traffico turistico internazionale, è fondamentaleper lo sviluppo del territorio e la promozione dello stesso a livello locale, nazionale e internazionale.

Inaugurato nuovo tratto di anello ciclopedonale

Inaugurato da SACBO il nuovo tratto di anello ciclopedonale, realizzato nell’area nord-est del perimetro aeroportuale. La nuova bretella si snoda per una lunghezza di 1.800 metri, dalla nuova rotatoria sulla via Paderno di Seriate fino all’altezza del sentiero di avvicinamento della testata 28 in congiunzione con la ciclovia del Parco del Serio. Nel corso della conferenza è stato illustrato lo stato di progettazione dell’ulteriore tratto ciclopedonale che sarà realizzato dalla rotatoria sulla via Paderno di Seriate fino alla via Cavour in Comune di Orio al Serio, in corrispondenza dell’Aero Club Taramelli, consentendo la connessione con le ciclovie esistenti nei Comuni di Seriate e Orio al Serio.

I lavori dell’ulteriore tratto ciclopedonale, per una lunghezza di 1.200 metri, sono previsti entro il 2024. L’anello ciclopedonale sarà esteso all’asse di penetrazione viaria da est all’aeroporto, lungo la via Matteotti in Comune di Grassobbio, nel quadro degli interventi previsti dal nuovo Piano di Sviluppo Aeroportuale.

Inoltre, SACBO ha cofinanziato il progetto “My Castle Street”, sviluppato dai Comuni di Bagnatica, Calcinate, Cavernago e Costa di Mezzate, con il supporto di Regione Lombardia e Provincia di Bergamo, ispirato alla proposta di creare un “percorso dolce” di collegamento tra i castelli di Malpaga, di Cavernago e di Costa di Mezzate. Sia l’anello ciclopedonale aeroportuale che il progetto “My Castle Street” si integrano con la ciclovia BERGAMO-BRESCIA e la costituenda ciclopedonale “MUOVIMI” di collegamento tra la città di Munchen di Baviera e la città di Milano.

Bergamo è città amica delle due ruote ed esempio di buone pratiche di intermodalità, location perfetta per Agri e Slow Travel Expo. Per un amante del cicloturismo o per chi preferisce questo mezzo per il lavoro è, infatti, possibile atterrare in aereo al Milan-Bergamo Airport BGY, scaricare la propria bici e partire in completa sicurezza su piste ciclabili. Grazie alla lungimiranza di Sacbo Spa, lo scalo bergamasco è l’unico aeroporto bike-friendly d’Italia dotato anche di una bike room allestita con servizi, mappe e attrezzature per sistemare la propria bicicletta e raggiungere agevolmente i vari nodi strategici della città, fiera compresa.

Appuntamento al primo Agrigravel 2024

Ad Agri e Slow Travel Expo si terrà il primo Agrigravel 2024, un evento dedicato agli amanti delle bici gravel che stanno spopolando per la loro versatilità di utilizzo su più superfici, dalla ghiaia fino al terreno più scosceso.

Sabato 17 e domenica 18 febbraio 2024 tuttigli iscritti all’evento sportivo siritrovano alle ore 9.30 per il ritiro del pacco gara, la partenza è prevista tra le 10.30 e le 10.45. Sono due le tracce tra cui scegliere, già al momento dell’iscrizione: un percorso di 50 km aperto a tutti i partecipanti oppure uno di 70 km con richiesta di certificato medico non agonistico.

Circa a metà percorso verrà organizzato un punto ristoro caldo con degustazione di prodotti locali, mentre a conclusione della gara arriva il terzo tempo: il Pasta Party in area food coperta per concludere in allegria e convivialità.

Ci sarà la possibilità anche, per chi lo desidera, di acquistare la propria foto ricordo al via e al traguardo. L’evento è organizzato in collaborazione con Gravel Franciacorta.

Tutti gli appuntamenti con il cicloturismo

Agrigravel 2024 non è l’unico appuntamento con il cicloturismo in programma ad Agri E Slow Travel Expo. Gli appassionati delle due ruote infatti possono partecipare a diversi eventi organizzati in collaborazione con SACBO/aeroporto BGY e FIAB (Federazione italiana Ambiente e Bicicletta).

Sabato 17 febbraio 2024 alle ore 11 appuntamento con la presentazione dell’indagine nazionale “Che cicloturista sei? Luoghi, trasporti, sicurezza, abitudini, tendenze, bisogni e aspettative di chi viaggia in bicicletta”. Una fotografia interessante delle tendenze di mercato e delle esigenze di chi in Italia pratica il cicloturismo. Alle ore 15 è la volta del seminarioEuroVelo, stato attuale e prospettive degli itinerari europei che attraversano l’Italia”. Ha compiuto 25 anni EuroVelo, la rete internazionale di ciclovie più estesa del mondo, di cui FIAB è Coordinatore in Italia. Interverranno esponenti di ECF, la Federazione Ciclistica Europea che fa capo al progetto, oltre ad alcune aziende di settore. Intervento a cura di Alessandra Tormene, responsabile EuroVelo per FIAB.

Domenica 18 febbraio 2024 alle ore 11 appuntamento con “Ciclovia AIDA – lo sviluppo delle economie locali e la sfida del cicloturismo inclusivo”. Il progetto della ciclovia “AIDA – Alta Italia da attraversare” nasce dal basso grazie alle sinergie che le associazioni FIAB hanno saputo realizzare sui territori. La ciclovia si sviluppa per oltre 900 km dal Moncenisio a Trieste ed è inserita nella rete nazionale Bicitalia. Un caso che ha fatto scuola e che dimostra come un itinerario cicloturistico possa diventare volano per lo sviluppo di economie locali e occasione di esperienze inclusive e accessibili. Ospiti gli ideatori di AIDA, alcuni operatori turistici e le Ragazze in tandem.

Vetrina internazionale del turismo esperienziale e sostenibile

Agri e Slow Travel Expo – Fiera dei Territori si svolge a Bergamo dal 16 al 18 febbraio 2024. La manifestazione internazionale dedicata al turismo esperienziale e sostenibile, giunta alla 9a edizione, promuove il turismo slow, outdoor e active a livello locale, nazionale e internazionale. Un’imperdibile opportunità per promuovere le bellezze che valorizzano destinazioni tra natura, arte, tradizioni e buon cibo per turisti e operatori del settore alla ricerca di percorsi autentici ed emozionali che sempre più manifestano forti legami con concetti quali qualità della vita, sostenibilità e ambiente.

Spazi espositivi per 16mila mq, oltre 120 eventi, 8 i temi intorno ai quali Agri e Slow Travel Expo svilupperà le proposte e il percorso espositivo: sostenibilità, enogastronomia, cicloturismo, montagna, cammini, accessibilità, vie d’acqua, folklore.

Agri e Slow Travel Expo è una fiera ibrida, che sviluppa sia la parte espositiva aperta al grande pubblico (B2C) che quella rivolta agli operatori economici (B2B) con 40 buyer provenienti dall’Italia e dall’estero, rappresentati da associazioni, tour operator, tour organizer, bus operator, agenzie di viaggio, mice, sport event organizer. Principalmente italiani, ma con una significativa presenza di paesi europei ed extraeuropei.

L’ingresso alla fiera è gratuito con orario 10-19.

Info: Fiera di Bergamo, via Lunga – Bergamo, tel. 035 3230911 – www.agritravelexpo.it

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito potrebbe far uso di cookie – anche di terze parti – per offrirti una migliore esperienza di navigazione e per avere statistiche sull’uso del sito. Potrai conferire o revocare il tuo consenso in qualsiasi momento. Informazioni dettagliate sull’uso dei cookie sono reperibili qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi